Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

L’Africa di Luigi Coppa, l’acquarellista che piaceva a Guttuso

Mostra, convegni e film: drammi e umanità del continente nero

➜ Eventi, Spettacoli e Mostre


Africa
Africa

Da sabato 9 la mostra nell’ambito delle iniziative ”L’Africa e noi”

Si inaugura sabato 9 aprile alle ore 16.00 in Palazzo Pretorio, a Certaldo Alto, la mostra di dipinti e disegni dell’artista Luigi Coppa, evento attorno a cui ruota tutta una serie di iniziative intitolate L’Africa e noi, organizzate dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Certaldo in collaborazione con l’Associazione Anthos, Gruppo Larem Alberto.

Le opere in esposizione sono 56 a tecnica mista, tra le quali predominano gli acquerelli, e 14 bozzetti a inchiostro a china.

Luigi Coppa è nato a Forio d’Ischia nel 1934 e lì ancora oggi vive e lavora. Amico di Guttuso e De Libero, di Natalino Spegno e Gerhard Polt, nelle sue opere mostra una profonda passione per l’Africa, maturata nei tanti viaggi fatti fin da giovanissimo quando il padre lavorava in quel continente.

Un’attrazione per l’Africa che trova riscontro nei paesaggi, nell’attenzione per l’umanità, la cultura e le tradizioni.

Tra le tecniche usate dal pittore predomina l’acquerello, un acquerello che, come dice il critico Luigi Carluccio, ”presenta grandi pagine sulle quali il colore, così leggero per sua na tura, raggiunge un’intensità materica ed una chiarezza di definizioni formali, che sono impressionanti.”

E sempre di Luigi Coppa ”acquerellista”, anche il grande Renato Guttuso ebbe a dire che ”ciò che più conta è il modo totalmente originale col quale ha stravolto tale tradi zione; il suo salto qualitativo, a cui non è estraneo il fatto di aver allargato la dimensione dell’acquerello, fino a desiderare di poter ricoprire superfici sempre più grandi con la sua pennellata gravida d’acqua, inten sa, profonda, decisa, aggirante, determinante”.

Dopo l’inaugurazione, sabato 9 alle ore 17, seguirà il convegno Aiutare l’Africa: se, come e perché, con la partecipazione di Gavino Maciocco, Fortuna Mambulu Ekutsu, Padre Fernando Zolli, Udu C. Enwereuzor, e infine con una cena buffet per raccogliere fondi a sostegno dei progetti del Larem Alberto in Uganda.

La mostra si concluderà il 7 maggio con un convegno che chiude questo discorso sull’Africa presentando una serie di testimonianze sui possibili modi di aiutare l’Africa.

Previste in aprile e maggio anche tre proiezioni cinematografiche di film.

La manifestazione intende offrire spunti di discussione e di riflessione su un universo umano e sociale che, come dimostrano drammaticamente gli avvenimenti recenti, ci riguarda sempre più da vicino.

Informazioni dettagliate su www.associazioneanthos.it

7/4/2011 Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Africa (9), L Africa e Noi (4), Luigi Coppa (5), Assessorato alla Cultura (4), Associazione Anthos (13), Gruppo Larem Alberto (4), Palazzo Pretorio (115), Certaldo Alto (129), Dipinti (3), Pittura (18), Arte (50), China (2), Colori (2), Gavino Maciocco (2), Padre Fernando Zolli (2), Uganda (5), Film (13)