Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Corteo Storico 2006: Boccaccio in piazza con il teatro corale di Elitropia

Decima edizione per Nel sogno di Messer Boccaccio, spettacolo che vede in scena 150 cittadini come attori, figuranti, danzatori. L’iniziativa si fregia da questL’anno del patrocinio della Provincia di Firenze

➜ Eventi, Spettacoli e Mostre


Corteo Storico 2006, Certaldo Alto
Corteo Storico 2006
Certaldo Alto

Va in scena domani, venerdì 15 settembre alle ore 20,30 ed in replica domenica 17 settembre alle ore 16 la decima edizione della grande manifestazione storico spettacolare ”Nel sogno di Messer Boccaccio” che si svolge, con ingresso libero, nel borgo medievale di Certaldo Alto e, a seguire, nella parte bassa di piazza Boccaccio, (ingresso libero).

Si tratta di uno spettacolo teatrale corale, con 150 tra attori, figuranti e danzatori in scena, quasi tutti cittadini certaldesi diretti però da professionisti del mondo dello spettacolo: il regista Rioccardo Diana, romano, che da anni lavora nel mondo della radio, del teatro e della fiction, la coreografa Nelly Quette, lo scenografo Pino Genovese, la costumista Marina Sciarelli.

L’edizione 2006, la decima, intitolata ”Il paese di Calandrino”, vede la messa in scena, con un adattamento originale, di alcune delle più celebri novelle del Decameron unite a formare una sorta di affresco, quasi rivivesse per una notte (o per un pomeriggio) un paese italiano del Medioevo, con le botteghe, le strade, le osterie. Ma a differenza della semplice rievocazione, lo spettacolo dell’Associazione Elitropia prevede che questo grande affresco sia animato dalle situazioni drammatiche e burlesche raccontate da Boccaccio nel suo Decameron.

Lo spettacolo, che inizia nella parte alta del borgo, si snoda poi con un corteo fino in basso, e raggiunge il clou con la rappresentazione teatrale vera e propria sul maxi palco naturale di piazza Boccaccio, vede in scena le novelle che hanno come protagonista Calandrino: Calandrino innamorato, Calandrino ”pregno”, Calandrino e l’Elitropia. A fare da corollario, le storie di Masetto da Lamporecchio, Peronella, Lisabetta da Messina.

”Calandrino è uno dei personaggi più boccacceschi del Decameron spiega il regista Riccardo Diana con la sua vitalità sregolata, che lo porta a vivere le situazioni più impensabili: destinato alla beffa, ma anche instancabile sognatore, convinto che la vita riservi nuove e continue sorprese, illusorie forse ma necessarie”.

Ambra Leoncini 14/9/2006 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Corteo Storico (8), Certaldo Alto (129), Associazione Elitropia (15)