Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

CONSIGLIO COMUNALE: Argomenti trattati nella seduta del 25 febbraio

➜ Politica e Amministrazione


Palazzo Scolastico, scuola elementare
Palazzo Scolastico

  • Verde e anziani: rinnovata la convenzione con l’Auser
  • Publicasa: polemica sulle ragioni delladeguamento statutario
  • Scuola: Odg sui tagli al personale, ma il PDL non partecipa al dibattito

Il Consiglio Comunale, nella seduta del 25 febbraio, ha affrontato e deliberato su vari argomenti.

Votata una variazione al Bilancio di previsione 2010, resasi necessaria principalmente per incamerare 21.000 euro di nuovo contributo regionale per le attività del Centro Giovani I Macelli.
Favorevoli Partito Democratico, Italia dei Valori e Rifondazione Comunista-Comunisti Italiani; voto contrario del Popolo della Libertà, in continuità con il voto contrario espresso ad inizio anno su tutto il Bilancio di Previsione.

Rimandata invece alla conferenza dei capigruppo la delibera su quale via o piazza di Certaldo intitolare alla memoria di Ernesto Calindri.
Anche se la decisione spetta alla Giunta Comunale, il Sindaco aveva scelto di far discutere ed approvare prima al Consiglio la proposta che vedeva lintitolazione ad Ernesto Calindri della passeggiata pedonale che va da via delle mura a via del Rivellino, realizzata pochi anni fa ed ancora non attribuita.
Il PDL ha per obiettato che fosse meglio intitolare a Calindri uno spazio all’interno delle mura, proponendo la cosiddetta Piazzetta degli alberelli.
Il Sindaco ha quindi chiesto di ritirare la delibera per rimandare alla conferenza dei capigruppo il dibattito sullargomento.

Rinnovata poi la convenzione con Auser Verde Argento per i prossimi cinque anni, con il duplice scopo di coinvolgere decine di anziani in attività socialmente utili durante tutto larco dell’anno e di vedere realizzati una serie di servizi utili a tutta la comunità.
In cambio di un corrispettivo di rimborsi spese per acquisto materiali, mezzi, rimborsi spese, carburanti ed assicurazioni, per un totale di 39.000 euro l’anno, i volontari dell’Associazione si occuperanno della pulizia e manutenzione quotidiana delle aree verdi in varie zone del paese, come alle scuole, nei giardini pubblici, al parcheggio di Certaldo Alto, della custodia dei bagni durante il mercato settimanale, di alcuni servizi durante Mercantia ed altro ancora.
Sulla convenzione voto favorevole di PD, IDV e PRC-CI, che hanno sottolineato limportanza del ruolo sociale svolto dallassociazione; astensione del PDL, che pur plaudendo al lavoro dellassociazione, avrebbe gradito un maggior dettaglio nel preventivo di spesa formulato, preventivo che, ha ricordato per l’Assessore competente, stato redatto nel pieno rispetto della Legge che regola queste convenzioni.

Approvato poi, sempre con la sola astensione del PDL, il Regolamento per la detenzione del mantenimento degli animali nei circhi, volto a tutelare il benessere degli animali negli spettacoli circensi e simili quando questi si trovano a stazionare sul territorio comunale.

Approvate anche, dopo un vivace dibattito, le modifiche allo statuto di Publicasa spa, il soggetto gestore del patrimonio di Edilizia Residenziale Popolare degli undici Comuni del Circondario, adeguamenti che di fatto riconducono Publicasa spa ad una proprietà esclusivamente pubblica.
Voto favorevole di PD e IDV, astensione di PRC-CI, voto contrario del PDL.
Nel motivare la propria astensione, il gruppo PRC-CI, che ha accolto con favore gli adeguamenti, ha per voluto sottolineare come questi fossero in sostanza quelli che Rifondazione Comunista stessa avrebbe voluto quando Publicasa nata e che giungono invece solo adesso per necessit tecniche, non per volontà politica.
Nettamente contrario alle modifiche invece il voto del PDL, secondo il quale queste servono solo ad aggirare la normativa nazionale e permettere così ai Comuni di agire in modo monopolistico evitando la libera concorrenza.
Rilievi questi ultimi che lAmministrazione comunale ha respinto nettamente, ritenendoli basati su una errata interpretazione della Legge, ed invitando quindi il PDL ad informarsi bene su quali siano le leggi che regolano la materia in Toscana prima di contestare le delibere.

Approvate quindi all’unanimità alcune modifiche al regolamento sul concorso Certaldo per la cultura di pace e cooperazione in memoria dell’Assessore Giuseppe Salvatore Zummo, tragicamente scomparso in un incidente stradale nell’aprile del 2008.

Chiusura con polemiche sull’ordine del giorno sulla scuola, presentato da PD, IDV e PRC-CI, relativo alla Direttiva MIUR n.9357.
I proponenti ritenevano infatti necessario discutere sul fatto che, con una semplice Direttiva, si sono imposti dei tagli economici alle attività scolastiche, in particolar modo al funzionamento amministrativo, alle attività di laboratorio, alla pulizia e vigilanza (taglio del 25%), tali da configurare una riforma dellistruzione peggiorativa volta solo al risparmio economico, e con laggravante che, agendo con una Direttiva, si scavalcato il dibattito politico sull’argomento.
Ma il dibattito consiliare, per ascoltare il quale erano presenti tra il pubblico anche la Dirigente scolastica ed i rappresentanti del Consiglio di Istituto dell’Istituto Comprensivo di Certaldo, non c’è stato.
Il PDL infatti, unico gruppo consiliare che non aveva firmato l’Ordine del giorno, non ha preso la parola, e quattro consiglieri su sei sono usciti dall’aula in segno di protesta verso un ordine del giorno evidentemente ritenuto solo strumentale alla polemica politica.
I due consiglieri rimasti hanno poi espresso voto contrario. Hanno votato invece a favore PD, IDV e PRC-CI, chiedendo all’Amministrazione comunale, che ha risposto affermativamente, di tenere informata la cittadinanza sulle ripercussioni che questa Direttiva avrà sul funzionamento dell’Istituto Comprensivo di Certaldo.

Ambra Leoncini 2/3/2010 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Consiglio Comunale (53), Auser (19), Scuola (51), Publicasa (5)