Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Un progetto del Comune di Certaldo per il 5x1000: Recupero di Piazza della Libertà

L’Assessore al Bilancio, Andrea Aiazzi: ”Coinvolgere i cittadini in un progetto sociale in modo trasparente ”

➜ Politica e Amministrazione


Stemma di Certaldo
Stemma di Certaldo

Anche il Comune di Certaldo si candida a ricevere, dai contribuenti certaldesi, il 5x1000 Irpef, quella somma che, in fase di dichiarazione dei redditi, il cittadino può destinare alla ricerca scientifica, o alle Associazioni e Onlus accreditate, oppure, appunto, al proprio Comune di residenza, che avrà il vincolo di destinare i fondi raccolti ad usi di tipo sociale.

Una scelta, quella di devolvere il 5x1000, che per il cittadino non ha alcun costo aggiuntivo, perché in mancanza di scelte quei soldi andranno comunque allo Stato.

Ma quest’anno, per quanto riguarda la scelta di destinare la quota al Comune di Certaldo, c’è una sostanziale novità.

Mentre nelle precedenti occasioni (2006 e 2009), il Comune aveva prima incamerato le risorse, poi deciso quali interventi fare, questa volta l’obiettivo da raggiungere viene dichiarato in anticipo, sia per coinvolgere i cittadini nel progetto che per dare più efficacia all’azione.

Introdotto dallo slogan ”Detto e Fatto”, il progetto di quest’anno viene riassunto con una formula matematica: ”5x1000 = Piazza della Libertà” (Cinque per mille uguale Piazza della Libertà).

”Questo vuol dire – spiegano l’Assessore al Bilancio, Andrea Aiazzi, e l’Assessore all’Ambiente, Roberta Ceccherini – che i proventi del 5x1000 saranno utilizzati esclusivamente per valorizzare Piazza della Libertà, che è uno dei luoghi di aggregazione sociale più frequentato da bambini, famiglie e anziani.
Abbiamo già un progetto di massima per la sostituzione dell’attuale monumento alla Resistenza, che si è usurato ed è molto grande, con un nuovo monumento.
Ma a fianco di questi lavori, che il Comune realizzerà comunque con fondi propri, i proventi del 5x1000 serviranno per rivedere tutta l’area della piazza, intesa come verde pubblico, arredi, giochi, insomma per valorizzare la fruibilità sociale dello spazio, un luogo centrale nella vita di bambini e famiglie perché situato nel centro del paese, di fronte alla più grande scuola elementare, vicino a scuole medie, Poste, Comune, ecc…”

”Tutte le spese sostenute inoltre – concludono gli Amministratori – saranno rendicontate, documentate e rese consultabili a tutti i cittadini.
E in un futuro prossimo vorremmo, partendo con più anticipo, riuscire a proporre ai cittadini una rosa di progetti e far scegliere a loro quello da finanziare; un modo per rendere più partecipate, a partire dai piccoli interventi, le scelte dell’Amministrazione, ma soprattutto per responsabilizzarsi i cittadini nei confronti del patrimonio comunale, che è un bene di tutti”.

Per destinare il 5x1000 al Comune di Certaldo è sufficiente, in fase di dichiarazione dei redditi, firmare l’apposito spazio nei modelli 730, CUD, Unico, o negli altri modelli utilizzati.

Ambra Leoncini 6/5/2010 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Comune di Certaldo (210), 5x1000 (4), Piazza della Liberta (12), Irpef (4), Andrea Aiazzi (6)