Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

SINDACO AL TAPPETO durante il ricevimento

Andrea Campinoti dopo il flash mob ANCI contro i tagli alle risorse dei Comuni: ”I cittadini devono sapere che i Comuni rischiano forti tagli ai servizi”

➜ Politica e Amministrazione


Sindaco al Tappeto a causa dei tagli alle risorse effettuati al Comune di Certaldo
Sindaco al Tappeto

a causa dei tagli alle risorse effettuati al Comune di Certaldo

Il Sindaco di Certaldo Andrea Campinoti ha partecipato stamani al ”flash mob” organizzato dall’ANCI a Firenze, una manifestazione nata per denunciare le difficoltà dei Comuni italiani che, a causa dei tagli alle risorse che negli ultimi dieci anni le Leggi finanziarie hanno imposto, hanno tagliato o si vedranno presto costretti a tagliare importanti servizi ai cittadini.

Stamani intorno alle ore 11 alcune centinaia di Sindaci provenienti da Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Toscana e Umbria, si sono sdraiati a terra in Piazza della Signoria, su un specie di tappeto di tela che raffigurava un uomo a terra con la fascia tricolore caratteristica dei sindaci, e la scritta ”Stanno mettendo al tappeto il tuo comune”.

Rientrato in Municipio, Campinoti, che il giovedì pomeriggio riceve abitualmente il pubblico, ha deciso di stendere questo tappeto accanto alla scrivania, in modo che lo veda chiunque entra nel suo ufficio, compresi i cittadini che spesso si recano da lui per segnalazioni e richieste di manutenzioni e di migliori servizi, per far comprendere subito, con un’immagine forte, in quale situazione versano oggi i Comuni.

Il messaggio da diffondere, secondo l’ANCI, è appunto che i Comuni, nonostante che rispettino il patto di stabilità interno e risparmino ogni anno 1 miliardo e 200 milioni di euro, sono sottoposti da oltre 10 anni a continui tagli alle risorse da parte dello Stato.

Questo vuol dire che i Comuni stanno andando ”al tappeto” e dovranno, prima o poi, tagliare drasticamente i servizi. Se non interverrà presto una revisione del patto di stabilità che permetta ai Comuni di reperire risorse, secondo l’ANCI la situazione diventerà drammatica, e saranno i cittadini a farne le spese.

Ambra Leoncini 20/5/2010 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Andrea Campinoti (139), Tagli alle Risorse (3)