Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Sciopero Cultura: CHIUSI MUSEI E BIBLIOTECA

Chiusi Casa Boccaccio, Palazzo Pretorio, la Biblioteca Bruno Ciari

➜ Società e Cultura


Casa del Boccaccio
Casa del Boccaccio

”Diciamo NO a tagli indiscriminati e a scelte miopi e oscurantiste”

”Il paese di Boccaccio non può acconsentire ad una politica nazionale di tagli alla cultura che mettono a repentaglio non solo la programmazione di attività ed iniziative, ma anche la stessa fruizione di servizi culturali ed educativi di base, come Musei e biblioteche, servizi imprescindibili per la crescita dei cittadini e delle nuove generazioni”.

Ed è anche per questo che – spiegano gli assessori alla cultura Giacomo Cucini, e all’educazione Elisa Gori – Certaldo aderisce a ”Porte chiuse, luci accese sulla cultura”, giornata di mobilitazione promossa da Federculture, con il sostegno di FAI, ANCI, Associazione Italiana Biblioteche e molti altri Enti e Associazioni Culturali nazionali.

Domani, venerdì 12 novembre, i musei di Palazzo Pretorio e Casa Boccaccio e la Biblioteca Comunale Bruno Ciari resteranno chiusi nel pomeriggio. All’interno verranno lasciate le luci accese all’interno e verrà affissa al di fuori l’informativa nazionale per sensibilizzare gli utenti, i cittadini, i turisti.

”L’obiettivo della protesta è denunciare gli effetti nefasti che le politiche statali, se non interverranno correttivi, avranno sulla sopravvivenza dell’intero settore, già da anni falcidiato dal progressivo rarefarsi delle risorse e degli investimenti – spiegano gli assessori – tutto per colpa di una politica che vuole colpire nel profondo il diritto dei cittadini alla cultura, l’accesso alla conoscenza e la fruizione del nostro immenso patrimonio collettivo, che è alimento essenziale per il benessere e la crescita consapevole.

Per questo aderiamo alla protesta, per dire no a questo modo di gestire le risorse pubbliche e per rendere consapevoli i cittadini delle responsabilità che stanno dietro ai disservizi che da qui in avanti potrebbero verificarsi anche in questi settori”.

Ambra Leoncini 11/11/2010 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Giacomo Cucini (86), Elisa Gori (19), Sciopero (12), Museo (23), Biblioteca (29), Federculture (2), Palazzo Pretorio (115), Biblioteca Comunale Bruno Ciari (59), Casa Boccaccio (63)