Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Il Consiglio Comunale assegna fondi non spesi alla SCUOLA IN CRISI

Finanziata ultima strada della circonvallazione
Accesa discussione sulla sicurezza dei luoghi di lavoro

➜ Politica e Amministrazione


Palazzo Scolastico, scuola elementare
Palazzo Scolastico

Sostegno finanziario destinato alla Scuola

La seduta del Consiglio Comunale di ieri si è aperta con la comunicazione, da parte della Presidentessa del Consiglio Comunale Denise Latini, di una decisione presa all’unanimità da tutti i capigruppo consiliari di maggioranza ed opposizione: le somme destinate al funzionamento del Consiglio Comunale provenienti dalla scorsa legislatura, un totale di circa 10.800 euro ancora non spesi, che dovevano essere utilizzate per aumentare gli scarsi fondi a disposizione del Consiglio Comunale il prossimo anno, verranno invece destinate alla scuola.

”Siamo consapevoli che non sono queste le cifre che risolvono i problemi della scuola – ha spiegato la Presidentessa del Consiglio Comunale, Denise Latini – ma con questo gesto, nel suo piccolo, tutto il Consiglio Comunale vuole dimostrare l’attenzione ai problemi della scuola pubblica, e auspicare che tutta la politica, non solo quella che guida i piccoli Comuni, sappia far propria un’attività che sia virtuosa, senza sprechi, e possa trovare più risorse da investire nella scuola”.

Verrà collegata Via Fonda con la circonvallazione urbana

Tra le delibere discusse ieri, approvato anche l’assestamento generale dei conti rispetto al Bilancio Preventivo 2010, delibera con la quale sono stati impegnati anche gli ultimi fondi dell’avanzo di amministrazione 2009.
Finanziata, con l’accensione di un mutuo per l’importo di 575.000 euro, la realizzazione della strada che collegherà Via Fonda con la circonvallazione urbana (ovvero, Via Falcone e Borsellino), collegando le due strade attraverso il sottovia ferroviario già realizzato da RFI grazie agli accordi per la velocizzazione e l’aumento dei treni sulla linea ferroviaria Empoli-Siena.

”Con questa opera – ha commentato il Sindaco Andrea Campinoti – il Comune conclude, per la parte di competenza comunale, il lungo lavoro che ha portato in questi ad una nuova viabilità urbana, viabilità che, con la conclusione dei lavori della 429, permetterà di tenere lontano dal centro urbano il traffico pesante e di ridisegnare lo scorrimento del traffico urbano e di ampliare le zone pedonali.
Avremmo voluto fare di più, ma in questo momento ci possiamo impegnare solo per questa opera, perché le imposizioni della manovra finanziaria sconsigliano, anche ad un Comune virtuoso e con pochissimo indebitamento come Certaldo, di contrarre al momento altri mutui”.

La delibera è stata approvata coi voti favorevoli di Partito Democratico e Italia dei Valori, l’astensione di Rifondazione Comunista, il voto contrario del Popolo delle Libertà.

Acceso dibattito sulla sicurezza sul lavoro

Sul fronte degli ordini del giorno, dibattito particolarmente acceso sulla mozione presentata dall’Italia dei Valori, che criticava le iniziative del Governo Berlusconi in materia, in particolar modo il Decreto Legislativo 106/2009 e la campagna informativa di spot attualmente in onda sulle principali reti televisive, perché, secondo l’Italia dei Valori, si tende a caricare della responsabilità degli infortuni in modo eccessivo il lavoratore, scaricando dalle responsabilità il datore di lavoro.
Una visione critica delle politiche governative, che è stata sostenuta anche da Partito Democratico e Rifondazione Comunista ed ha trovato invece un netto contrasto nel Popolo delle Libertà, che ha ribadito la bontà dell’azione del Governo e la necessità di fare squadra per ridurre la piaga degli infortuni sul lavoro.

Nel suo intervento, il Sindaco Andrea Campinoti ha però criticato duramente tutto l’impianto delle politiche sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e di sviluppo economico, affermando che ”il vero problema è il modello di sviluppo che viene proposto oggi in Italia, dove la scuola, la ricerca, e anche la sicurezza sul lavoro vengono viste solo come dei costi, non come strumenti di crescita e di competizione con gli altri grandi paesi europei.
Se la sicurezza è solo un costo, e non viene invece premiata, va a finire che l’imprenditore, l’artigiano, il lavoratore che lavorano nel rispetto della legge sono penalizzati e chiudono.
Se non si cambia un sistema che non riesce a punire chi fa il furbo e penalizza invece chi fa il suo dovere, non ci sono speranze di un futuro migliore”.

25/11/2010 Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Comune di Certaldo (210), Consiglio Comunale (53), Scuola (51), Crisi (6), Denise Latini (10), Politica (13), Bilancio (31), Fondi (6), Via Fonda (2), Circonvallazione (11), Via Falcone (3), Via Borsellino (3), Andrea Campinoti (139), Viabilita (21), Traffico (11), Manovra Finanziaria (3), Partito Democratico PD (18), Italia dei Valori IDV (8), Partito Rifondazione Comunista PRC (11), Popolo della Liberta PDL (17), Governo Berlusconi (2), Sicurezza (14), Imprenditore (2), Artigiano (2), Lavoratori (5)