Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Funicolare: 10 anni, e oltre 1 milione di passeggeri

Il 19 luglio del 1999 il viaggio inaugurale, domani l’anniversario

➜ Ambiente e Trasporti


Funicolare di Certaldo
Funicolare di Certaldo

Era il 19 luglio 1999, e, per la prima volta, dopo alcune settimane di rodaggio, i passeggeri veri iniziarono a salire al borgo alto non più a piedi, ma con la funicolare su rotaia.

Tutto andò bene.

Quel 19 luglio, fra l’altro, era il primo giorno della dodicesima edizione Mercantia (che all’epoca si svolgeva dopo metà luglio) e la tensione era veramente alta, ma la funicolare portò subito migliaia di persone.

Il servizio, gestito oggi come allora dall’azienda TraIn di Siena, compie domani 10 anni, e le candeline verranno spente l’ultima notte della ventiduesima edizione di Mercantia, un’altra occasione per festeggiare.

Progettata nei primi anni ottanta, la funicolare su rotaia ha avuto un parto lungo e travagliato, le rotaie di acciaio che collegano la stazione di valle, in piazza Boccaccio, alla stazione di monte, tra la porta Alberti e via Boccaccio, rimasero posate sul colle per alcuni anni.

Poi, nella seconda metà degli anni Novanta, l’Amministrazione guidata da Rosalba Spini, con l’attuale Sindaco Andrea Campinoti attivo in veste di Assessore ai lavori pubblici, riuscì a far riprendere i lavori ed a portarli a conclusione.

Inaugurata il 19 luglio 1999, la funicolare doveva trasportare, secondo i calcoli iniziali, circa 80.000 passeggeri (ovvero staccare 40.000 biglietti andata e ritorno) per avere la caratteristica di trasporto pubblico.

Ma già dal primo anno di esercizio, il 2000, si capì che aveva ben altre potenzialità: furono 70.000 i passeggeri trasportati nel 2000, che salirono quasi subito a 100.000 e che sono oggi intorno ai 150.000 l’anno.

Le stime dei passeggeri vengono fatte con una media ponderata degli incassi poiché non esiste un contapersone digitale, ma si stima che siano intorno a 1,5 milioni le persone che, tra andata e ritorno, hanno fatto uso della funicolare in questi 10 anni.

”La funicolare, che riscuote oggi interesse e curiosità da parte dei turisti, è nata come uno strumento al servizio della pedonalizzazione del borgo - spiega il sindaco Andrea Campinoti grazie al suo funzionamento infatti abbiamo avviato, dal 2000, quel percorso di opere pubbliche e regolamenti che ha permesso di pedonalizzare tutto il centro storico e di renderlo più fruibile, dando un valore aggiunto sia alla qualità di vita dei cittadini del borgo alto che soprattutto alla promozione turistica di Certaldo”.

La funicolare su rotaia è costituita da una cabina su rotaia, trascinata da cavi e da un motore elettrico, che collega la stazione di valle, a 71 metri sul livello del mare, a quella di monte, a 120 metri.

Il binario è lungo 126 metri, con una pendenza media del 40% ed un tempo di percorrenza che solitamente è intorno al minuto netto.

Circa 40.000 le corse annue della funicolare, che percorre circa 5.000 chilometri l’anno.

Un euro il costo del biglietto di andata, 1,20 andata e ritorno.

Ambra Leoncini 18/7/2009 Comunicato Stampa del Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Funicolare (11), Trasporti (11), Mercantia (89)