Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Nuova Giunta del Comune di Certaldo: Una donna su sei

Una assessora in meno e due nuovi ventenni di sesso maschile

➜ Politica e Amministrazione


Stemma di Certaldo
Stemma di Certaldo

Nel pomeriggio di giovedì il Sindaco Andrea Campinoti, che lo scorso 25 gennaio aveva annunciato che era in corso il lavoro per riorganizzare la Giunta comunale, ha formalizzato la chiusura di questo percorso con la revoca delle deleghe a tutti gli assessori.

Al termine dell’ultima riunione di Giunta, il Sindaco ha fatto un bilancio del lavoro svolto finora, ringraziando tutti ”per la serietà e la professionalità dimostrate e per i risultati che, compatibilmente con una situazione finanziaria difficile per gli Enti locali che ha limitato le possibilità di tutti, sono stati raggiunti.

Un ringraziamento a tutti, ma uno più particolare per gli assessori Andrea Aiazzi, Elisa Gori ed Emilio Pampaloni, ai quali si chiede adesso, non senza difficoltà, di fare un passo indietro per consentire questa riorganizzazione ed aprire così una nuova fase che ci porterà alla fine della legislatura”.

Successivamente, il Sindaco ha provveduto a firmare la nomina della nuova Giunta comunale, che risulta così composta.

Andrea Campinoti, 39 anni, Sindaco. Mantiene, come nella precedente Giunta, la delega all’Urbanistica, e prende adesso su di sé anche le deleghe al Bilancio e al Personale.

Francesco Betti, 51 anni, riceve nuovamente la delega di vicesindaco e le deleghe a Opere pubbliche, Sport, cui si aggiungono la delega alla Gestione del patrimonio e quella all’Equità, delega di nuova istituzione allo scopo di contrastare l’evasione fiscale nell’ambito delle imposte locali e dell’accesso alle tariffe e prestazioni agevolate. Cede la delega alle Politiche abitative.

Roberta Ceccherini, 42 anni, riceve nuovamente le deleghe ad Ambiente, Decoro urbano (manutenzione e arredi), Mobilità, cui si aggiunge la Protezione Civile.

Giacomo Cucini, 25 anni, riceve nuovamente le deleghe allo Sviluppo economico (ovvero Agricoltura, Attività produttive, Commercio, Turismo), alla Cultura, Gemellaggi, Pace e cooperazione internazionale, Promozione della cittadinanza attiva, cui si aggiungono Politiche giovanili e Pari opportunità.

Entrano poi in giunta due nuovi assessori:

Diego Ciulli, 26 anni, laureato in Sviluppo Economico e Cooperazione internazionale ed iscritto alla Laurea magistrale in Sviluppo locale alla Facoltà di Economia all’Università di Firenze, è stato il più giovane consigliere regionale d’Italia dal 2007 al 2010, quando è stato Consigliere regionale della Regione Toscana, ha fondato e dirige la rivista on-line Euprogress. Riceve le deleghe alla Educazione integrata e permanente, Formazione professionale, Comunicazione istituzionale, E-government, Politiche per gli stranieri.

Francesco Dei, 25 anni, laureato in Studi internazionali e iscritto alla laurea magistrale in Studi europei alla facoltà di Scienze Politiche all’Università di Firenze, è stato presidente del Consiglio dei Giovani di Certaldo dal 2007 al 2010, e lavora attualmente per la Provincia di Firenze dopo aver vinto un bando pubblico come collaboratore per lo sportello sulle politiche giovanili.
Riceve le deleghe al Diritto alla salute e Politiche abitative.

Questo il commento del Sindaco Andrea Campinoti sulla nuova squadra che guiderà il Comune di Certaldo: ”Abbiamo fatto una scelta all’insegna della responsabilità per il presente e dell’investimento per il futuro.

Con la nuova Giunta appena insediata infatti il Comune di Certaldo, che negli ultimi due anni ha riorganizzato i propri uffici, si pone l’obiettivo di rendere ancora più efficiente l’azione di governo.

Responsabilità vuol dire, in un momento di difficoltà economiche diffuse come questo, riuscire a fare con 5 assessori quello che finora si è fatto con 6, anticipando così anche quel che richiederà la riforma degli Enti locali, ancora non in vigore. Questa giunta si autoridurrà inoltre l’indennità percepita, quello che viene impropriamente definito stipendio, dell’8%, portando così un ulteriore risparmio di 20.000 euro l’anno; dopo questo taglio l’indennità percepita risulterà così, in termini assoluti, inferiore del 20% rispetto a quanto previsto dalla normativa. E in fondo, ma non per ultimo, i due nuovi assessori, Diego Ciulli e Francesco Dei, sono sì dei giovani, ma anche persone con una laurea breve già conseguita e che studiano ancora e lavorano, che conoscono il territorio ed hanno già fatto esperienze in politica molto qualificate.

La nuova Giunta ha ora di fronte una fase di governo molto difficile, ma con l’atto di responsabilità con cui nasce e la voglia di fare che la contraddistingue, siamo certi sapremo fare, la nostra esperienza di governo potrà produrre risultati positivi per tutta la comunità”.

18/2/2011 Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Elisa Gori (19), Donne (33), Giunta Comunale (19), Diego Ciulli (22), Francesco Dei (20), Andrea Campinoti (139), Andrea Aiazzi (6), Emilio Pampaloni (16), Roberta Ceccherini (43), Francesco Betti (24), Giacomo Cucini (86), Assessore (10)